serraolaser
I Problemi della Visione

serraolaser

I “Problemi della Visione” su serraolaser.it

serraolaser – Patologie
I Vizi Refrattivi

Per emmetropia si intende quella condizione in cui, in un occhio, i raggi luminosi, provenienti da distanza infinita, convergono naturalmente sulla macula. L’emmetrope è, per definizione, quel soggetto che ha un visus naturale (senza uso di occhiali), misurato con tabella ottotipica a 3 o 5 metri, di 10/10.

Per vizio di refrazione o ametropia, si indica una deviazione dell’occhio dalla condizione di emmetropia. Si distinguono ametropie statiche rappresentate da miopia, ipermetropia e astigmatismo e ametropie dinamiche legate ad alterazioni del processo accomodativo di cui la più comune è la presbiopia.

serraolaser – Patologie
La Cataratta

La cataratta è una opacizzazione del cristallino, lente biconvessa a potere diottrico variabile posta all’interno del bulbo oculare.
È la causa più frequente di ipovisione in età adulta-senile nel mondo.

serraolaser – Patologie
Trapianto di Cornea

L’intervento di “Trapianto di Cornea” o Cheratoplastica è rivolto a tutte le patologie della cornea che riducono l’acuità visiva o per un’opacità del tessuto (cicatrici post-infettive o post-traumatiche, degenerazioni corneali) o per una sua distorsione (cheratono, traumi). L’intervento consiste nella sostituzione del tessuto danneggiato con una cornea di donatore e viene eseguito in anestesia generale o locale. Il nuovo lembo corneale, ripristinando la trasparenza della cornea, consente al paziente di recuperare la vista.
La tecnica chirurgica può variare a seconda che la patologia comprometta interamente o parzialmente il tessuto corneale: con la Cheratoplastica Perforante si sostituiscono tutti gli strati corneali; con la Cheratoplastica Lamellare solo la porzione di cornea compromessa. Per alcune patologie che compromettono anche la superficie della cornea, cioè l’epitelio corneale comprese le cellule staminali del limbus, l’intervento deve essere preceduto da un innesto di cellule staminali autologhe (cosiddetto Trapianto di Cellule Staminali), prese dall’occhio controlaterale sano, moltiplicate in laboratorio in modo da ottenere una quantità sufficiente per ricostruire la superficie corneale.
I dati più recenti della letteratura evidenziano che la percentuale complessiva di sopravvivenza del lembo innestato, cioè la capacità della cornea trapiantata di rimanere trasparente e di restituire all’occhio operato una visione migliore, è circa 90% a un anno, ma scende al 74% a 5 anni, e al 62% dopo 10 anni.

serraolaser – Patologie
Cheratocono e Cross-Linking Corneale

Il Dr. Marco Lombardo è responsabile di un TRIAL CLINICO su un nuovo metodo di CROSS-LINKING per la cura del cheratocono. Lo studio ha come scopo lo sviluppo di un trattamento di cross-linking transepiteliale (cioè senza rimuovere l’epitelio della cornea) per arrestare la progressione del cheratocono ad uno stadio precoce della malattia.

Il Cheratocono è una patologia degenerativa della cornea caratterizzata da progressivo assottigliamento e sfiancamento dello stroma corneale.
La causa del Cheratocono è ancora sconosciuta. L’insorgenza clinica, usualmente bilaterale, avviene in età giovanile tra i 10 e i 20 anni di vita. Ha un’incidenza stimata media di 1 caso ogni 2000 persone. Può presentarsi con carattere familiare (nel 20% dei casi diagnosticati). È stata osservata un’associazione del cheratocono con patologie del tessuto connettivo, tra cui la sindrome di Elhers-Danlos e la sindrome dell’osteogenesi imperfetta. Nei pazienti affetti da cheratocono si può notare la presenza di malattie oculari isolate. Un esempio classico è l’associazione con retinite pigmentosa.

serraolaser – Patologie
L’Anestesia

La chirurgia oftalmologica è quasi sempre una chirurgia programmata, talvolta urgente. Ciò consente una valutazione anestesiologica prima dell’intervento.
La tecnica anestesiologica è in genere semplice e non richiede monitoraggi complessi. Tuttavia necessita di una conoscenza accurata dell’anatomia e della fisiologia oculari per comprendere gli imperativi delle tecniche chirurgiche e per una totale sicurezza.